Balsega di Pinè

Centra mappa
pine_1

Lago di Serraia

pine_3

Panorama di Balsega di Pinè


 

Balsega di Pinè

pine_2Soggetti : Due laghi di dimensioni medio-piccole, Lago di Serraia e Lago delle Piazze (il primo naturale il secondo ottenuto dal primo per mezzo di una diga costruita nei primi del 900) che offrono numerosi luoghi dove effettuare foto con riflessi etc; notevole anche la vista dalle vicine colline, in particolar modo dal confinante comune di Bedollo salendo in cima al quale è possibile abbracciare con la vista entrambi i laghi, le dolomiti di Brenta e il monte Bondone. Nel paesino di Baselga valgono una visita anche l’antica Pieve situata nel cuore del paese vecchio.Dalla collina della frazione di Miola e dalla chiesetta della frazione di Vigo (molto fotogenica), si possono ammirare in lontananza le Dolomiti di Brenta.

 

Attrezzatura necessaria : Classici “tuttofare” e grandangoli sono l’ideale per catturare i panorami del luogo; teleobiettivi non utilissimi in quanto l’avifauna è abbastanza limitata (svassi, anatre, germani) e comune. Filtri polarizzatori per evitare i riflessi dei laghi ed ND per le lunghe esposizioni sono molto utili.

Periodo : tutto l’anno: in primavera ed estate le molte ore di luce garantiscono infinite possibilità di scattare foto; in inverno il paesaggio innevato può garantire altrettanto foto ad effetto.

Come arrivare : Provenendo dall?autostrada A22 del Brennero, sia da sud che da nord , si esce a Trento e si prosegue per la S.S. 47 della Valsugana per Pergine Valsugana-Padova fino all’uscita di Civezzano/Altopiano di Piné, per poi seguire S.P. 83 di Piné.

Visite : Niente da segnalare.