Monte Pasubio

Centra mappa
pasubio3

Passeggiata

 

pasubio2

Cime

 


 

Monte Pasubio

pasubio1Soggetti : Panorami montani, valli limitrofe, fauna e flora alpina. Il monte Pasubio è un massiccio calcareo sito al confine delle province di Trento e Vicenza. Il versante sul fronte veneto del gruppo è di carattere prettamente dolomitico e caratterizzato dalle classiche guglie, forre e gole, soprattutto sul versante meridionale. La parte superiore è invece costituita da un piccolo, ondeggiato altopiano intorno ai 2000 metri di altitudine, in cui si alternano alcuni crinali ad ampie conche prative, spesso usate come pascoli. L’intero paesaggio del Pasubio è stato sconvolto dai combattimenti della prima guerra mondiale, durati ben tre anni e mezzo. Ovunque la superficie è martoriata dai crateri delle bombe, si notano ancor oggi le trincee e i camminamenti, non di rado si trovano gallerie e ricoveri. La stessa fitta rete di sentieri che permette di percorrerlo in ogni direzione è stata ottenuta nel corso della guerra, sfruttando anche i preesistenti percorsi utilizzati dai pastori, unici abitanti del luogo. Meritano senza ombra di dubbio la visita due importanti strade modellate dall’ esercito italiano durante la guerra: la strada delle 52 gallerie e la strada degli eroi che terminano a oltre 1.900mt di quota dove è presente il rifugio Gen. A. Papa che offre posti letto e una cucina deliziosa.

Attrezzatura necessaria : Grandangolo, zoom standard, tele. Consigliato il treppiede e zaino comodo per le escursioni.

Periodo : da metà maggio a inizio ottobre è senz’altro il periodo di maggior afflusso e di condizioni meteo miti. In inverno usare attenzione e prudenza.

Come arrivare : Per chi proviene da Nord (Trento e Bolzano) uscire a Rovereto, attraversare la città e prendere la provinciale per la Vallarsa. Da sud-est , per chi proviene dal Veneto, percorrere la statale 46 e seguire le indicazioni per Passo Xomo o per passo Pian delle fugazze, utili per parcheggiare l’auto e proseguire a piedi.

Visite : Ingresso libero. Parcheggi a pagamento su entrambi i versanti.